GRANDE SUCCESSO DELLA “VII SETTIMANA AZZURRA IN SICILIA”

RASSEGNA STAMPA

.

Incontri, confronti, premiazioni e, soprattutto, la “promozione” del valore della maglia azzurra tra i giovani. Sono stai questi gli elementi del successo della VII edizione della “Settimana Azzurra in Sicilia”, organizzata a Giardini Naxos dall’A.N.A.O.A.I.“I campioni che hanno fatto la storia del nostro sport si sono ancora una volta ritrovati in Sicilia – ha detto il consigliere nazionale, Nando Sorbello, organizzatore dell’iniziativa – è stato un momento di arricchimento per tutti, ma è stata, soprattutto, un’occasione per far conoscere luoghi e persone dell’Isola.

Guidata dal presidente nazionale, l’ex campione europeo dei 10.000 metri a Stoccarda nel 1986, Stefano Mei, la delegazione degli Azzurri ha incontrato prima a Scicli e poi a Taormina i rappresentanti delle rispettive amministrazioni comunali con i quali ha aperto un confronto su progetti che vedono al centro dell’interesse la promozione dei “veri valori dello sport”.

“La ‘Settimana degli Azzurri in Sicilia’ è diventata un appuntamento imperdibile per la nostra Associazione – ha sottolineato Stefano Mei – ovunque siamo accolti con interesse e soprattutto con affetto in nome di quella maglia Azzurra che abbiamo avuto l’onore di indossare negli anni della nostra attività sportiva. Gli incontri con rappresentati delle Istituzioni sono stati sicuramente proficui e ci consentiranno di sviluppare rapporti che presto vogliamo trasformare in progetti a favore dei giovani”.

Progetti come “Gli azzurri, lo sport e la scuola” che ha coinvolto gli alunni delle scuole di Giardini Naxos. I temi ed i disegni più meritevoli sono stati premiati nel corso della giornata organizzata insieme all’Ussi Sicilia (Unione Stampa Sportiva) e che ha visto salire sul palco della Sala Alcantara dell’Hotel Caesar Palace, gremita da sportivi ed atleti delle società giovanili di Giardini Naxos,  campioni di ieri e di oggi, ma anche i tanti ragazzi che hanno partecipato al “concorso”. Tra i riconoscimenti conferiti dall’Ussi Sicilia, guidata dal presidente, Roberto Gueli, c’è stato anche un “Premio Speciale” per Stefano Mei “autore di imprese memorabili sempre nel rispetto dello sport ‘pulito’”, mentre il Premio al giornalista è stato consegnato al conduttore di “Tutto il calcio minuto per minuto” Filippo Corsini ed a Rosario Naimo dell’Ufficio stampa della Marina Militare, quello al campione agli iridati della canoa polo Edoardo Corvaia e Gianmarco Emanuele, quello al tecnico all’ex Olimpionica del “Setterosa”, Martina Miceli alla guida adesso dell’Orizzonte Catania, il Premio “Fair Play Nuccio Schillirò” al prete maratoneta, Don Vincenzo Puccio, ai dirigenti Fabio Pagliara (segretario generale della Fidal) e Carlo Beninati (presidente della Federazione Badminton) ed alle società Messaggerie Volley Catania (neopromossa in A2 maschile) e Polisportiva Calcio Sicilia (vincitrice dello scudetto con gli Allievi).

Clou della giornata di premiazioni, il conferimento da parte dell’A.N.A.O.A.I. del Premio “Esempio e Prestigio” a Luciano De Paolis, vincitore di due medaglie d’oro ai Giochi Olimpici del 1968 a Grenoble nel “bob a 2” e nel “bob a 4”, ma anche portabandiera dell’Italia a Sapporo nel 1972.

“Siamo felici dell’accoglienza, ma siamo soprattutto soddisfatti che i giovani, i ragazzi delle scuole – ha concluso Stefano Mei – abbiano risposto con entusiasmo e trasporto al nostro invito ad impegnarsi nel parlare di sport ed a rappresentare lo sport con i loro disegni. L’esperienza è stata positiva e sicuramente da ripetere”.

Manifestazione in memoria del giudice Giovanni Falcone

Domenica 21 maggio si è svolta allo Stadio delle Palme “Vito Schifani”  la “Corsa per la Memoria”.

Nell’ambito del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci, i membri della nostra Associazione sono stati invitati, dalla F.I.D.A.L. Nazionale e dal Presidente Nazionale degli “Azzurri d’Italia” Stefano Mei, come “testimonial” alla manifestazione in memoria del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e della scorta barbaramente uccisi dalla mafia il 23 Maggio 1992.

Lo sport può rappresentare un deterrente potentissimo contro le deviazioni negative che i giovani possono subire durante la loro crescita e la nostra presenza può avvalorare questa tesi e renderla indubitabile!

33^ EDIZIONE DELLA MARATONA DI MALTA PRIMA PROVA DEL RUNNING SICILY-COPPA CONAD 2017

ATLETI IN RAPPRESENTANZA DI 12 NAZIONI HANNO PARTECIPATO AL RUNNING SICILY 2017-COPPA CONAD

IL MAROCCHINO, MOHAMMED HAJJY, HA VINTO LA 33^ EDIZIONE DELLA MARATONA DI MALTA, PRIMA PROVA DEL RUNNING SICILY-COPPA CONAD 2017

TRA LE DONNE TRIONFO DELLA MALTESE, JOSANNA ATTARD PULIS

NELLA CATEGORIA 75-79 ANNI SECONDO IL BAGHERESE, EDOARDO VAGHETTO

MALTA 5 MARZO 2017 – Il marocchino, Mohammed Hajjy, tra gli uomini e la maltese, Josanna Attard Pulis, tra le donne, hanno vinto la 33^ edizione della Maratona di Malta, valida quest’anno anche come prima prova del Running Sicily 2017-Coppa Conad. Con il tempo di 2:21:06 l’atleta nordafricano ha preceduto il connazionale Yassine Kabbouri (2:23:32) ed il lituano Dmitrijs Serjogins (2:24:17). Il trionfo degli atleti marocchini è stato completato dal quarto posto di Tyar Abdelhadi (2:25:10) e dal quinto di Rachid Benhamdane (2:26:19).

Sono stati complessivamente 4.517 gli atleti in rappresentanza di 50 nazioni che si sono presentati al via della gara maltese con la “pattuglia” italiana (398 podisti) seconda per numero di partecipanti solo  a quella britannica.  E gli azzurri si sono fatti onore nella Mezza Maratona con Pasquale Rutigliano secondo assoluto (1:09:49) dietro a Miereczko Maciek (1:09:28), mentre terzo è stato il siciliano dell’Atletica Augusta, Luigi Spinalli (1:10:47). Tra le donne piazza d’onore (sempre nella Mezza Maratona) per un’altra italiana, Sara Carducci dell’Avis Ascoli preceduta sul traguardo dalla maltese, Marie Lisa Bezzina (1:22:06).

Da sottolineare la doppietta siciliana nella categoria M55-59 della mezza Maratona con Giorgio Cavalieri e Massimo Pluchino dell’Atletica Padua Ragusa e la piazza d’onore del settantottenne bagherese, Edoardo Vaghetto, nella Maratona categoria M75-79.

“Tanti dei protagonisti della Maratona di Malta – ha sottolineato il direttore tecnico del Running Sicily-Coppa Conad, Nando Sorbello – saranno al via delle altre prove del circuito. Anche il vincitore Mohammed Hajjy ha confermato la sua presenza sia nella 10 km. di Cefalù del prossimo 22 aprile sia all’Half Marathon di Palermo del 15 ottobre”.

Dopo la tappa inaugurale di Malta, il Running Sicily-Coppa Conad proseguirà il 2 aprile a Bagheria (10 Km. nell’ambito del 5^ Trofeo del Mare organizzato da Tommaso Ticali), quindi il 22 aprile sarà la volta del circuito cittadino di Cefalù (sempre sui 10 Km.) e la conclusione il 15 ottobre a Palermo l’International Half Marathon (previsto anche il traguardo dei 10 km.).

E’ possibile iscriversi alle singole tappe collegandosi al sito www.runningsicily.it o presso Tecnica Sport di Palermo, Jogging di Cefalù, Sport & Nutrion di Palermo e l’ASD Atletica Bagheria. Per informazioni si può contattare l’Associazione AGEX Palermo ai numeri di telefono: 327.7798241 oppure 392.9886742 (assagex@gmail.com). (nr)

.

.

.

.

Al Teatro Cicero tutti i particolari dell’edizione dei record del Running Sicily-Coppa Conad

AL VIA DELLA PRIMA TAPPA A MALTA ANCHE IL 78ENNE BAGHERESE, EDOARDO VAGHETTO, CAMPIONE D’ITALIA DELLA 100 KM.

Atleti in rappresentanza di 12 nazioni parteciperanno al Running Sicily 2017-Coppa Conad che prenderà il via domenica 5 marzo a Malta. Al via della prestigiosa Maratona dell’Isola dei “Cavalieri” ci sarà pure il settantottenne bagherese, Edoardo Vaghetto, campione italiano della 100 km., ieri premiato a Cefalù in occasione della presentazione dell’edizione 2017 del Running Sicily. Sul palco del Teatro Cicero sono saliti i protagonisti della scorsa edizione, gli organizzatori della manifestazione e gli amministratori delle città che ospiteranno il prestigioso circuito internazionale articolato in quattro tappe.

“C’è un interesse sempre crescente per una manifestazione che si è ritagliata un ruolo importante nel cartellone stagionale del podismo internazionale – ha spiegato Nando Sorbello, direttore tecnico del Running Sicily-Coppa Conad – un interesse testimoniato anche dalla numerosa partecipazione di atleti che saranno al via il 5 marzo prossimo nella prima tappa a  Malta”.

Al Teatro Cicero sono stati svelati tutti i particolari dell’edizione dei record del Running Sicily-Coppa Conad, circuito organizzato per il quarto anno di fila dall’Asd Agex. Nel 2017 la manifestazione si articolerà in 4 tappe:

  1. la prima, come detto, è in programma a Malta il 5 marzo;
  2. il 2 aprile sarà la volta della 10 Km. di Bagheria (nell’ambito del 5^ Trofeo del Mare organizzato da Tommaso Ticali, D.T. dell’Atletica Bagheria);
  3. il 22 aprile l’ormai tradizionale circuito cittadino di Cefalù (sempre di 10 Km.);
  4. ultima tappa a Palermo il 15 ottobre nell’International Half Marathon (previsto il traguardo dei 10 Km.).

A fare gli onori di casa al Teatro Cicero, il Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina tra i primi a “sposare” il progetto del Running Sicily. Il Sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, ha assicurato il “massimo sostegno alla manifestazione” ed ha preannunciato “per la seconda tappa, l’organizzazione di visite guidate ai monumenti della città per tutti coloro i quali sfrutteranno l’opportunità della corsa per trascorre una giornata a Bagheria”.

Com’è ormai tradizione, la prova di Cefalù sarà inserita nel ricco programma di Earth Day 5.0, organizzato da Salva Mancinelli in concomitanza con la 47^ Giornata Mondiale della Terra.

Particolarmente apprezzato dal numeroso pubblico presente in Teatro è stato il concerto dei Rondò Siciliano. Fabio Palmieri (oboista), Michele Caruana (violinista), Gessica La Verde (soprano) e Maurizio Mangione (pianista) hanno proposto un repertorio che abbraccia successi internazionali, colonne sonore famose e musica classica riarrangiata.

Sul palco del Teatro Cicero  anche il presidente provinciale dell’Associazione Atleti Azzurri d’Italia, Antonio Selvaggio, il giornalista-presentatore Nino Randazzo, il consigliere regionale della Fidal, Totò Gebbia ed il caporedattore della TGR Sicilia, Roberto Gueli.

Al fianco del Running Sicily, ci sarà ancora CONAD. “Quest’anno Conad  – spiega Natale Lia, direttore generale di Conad Sicilia – sarà main sponsor di tutte e tre le tappe siciliane del Trofeo Running Sicily.

NR

6° edizione del premio Azzurri d’Italia a Torre Ventimiglia di Montelepre

CONSEGNATI A MONTELEPRE I RICONOSCIMENTI

ALLA VELOCISTA DEL CUS PALERMO ALICE MANGIONE IL PREMIO

“ROBERTO CECCHINATO”

Alice Mangione, diciannovenne atleta del Cus Palermo, vincitrice lo scorso anno con la staffetta 4 X 400 della medaglia d’argento agli Europei juniores di Eskilstuna, si è aggiudicata la prima edizione del “Premio Roberto Cecchinato”, riconoscimento assegnato dall’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, in memoria dell’ex velocista azzurro scomparso lo scorso mese.

Nella splendida cornice della Torre dei Ventimiglia è andata in scena la 6^ edizione del “Premio Azzurri d’Italia”, riconoscimento assegnato alle “Eccellenze nel campo sportivo distinto nelle categorie: atleti, dirigenti, sponsor e giornalisti.

Tra gli atleti hanno “primeggiato” la campionessa del mondo di canottaggio, Giorgia Lo Bue e le lottatrici Bianca Contraffatto (vincitrice di 5 titoli italiani), Carmen Di Dio (4 titoli tricolori) e Teresa Lumia (campionessa europea cadette), mentre tra i giornalisti i riconoscimenti sono andati a Nino Randazzo, Nadia La Malfa e Luigi Butera. Al Delegato provinciale del CONI di Palermo, Michele Bevilacqua, a Francesco Pennisi delle Fiamme Azzurre, al presidente regionale della canoa Ottaviano Gueli ed a Francesco Bono dell’Universitas di Atletica leggera sono andati i Premi per la categoria Dirigenti-Allenatori. Tra gli imprenditori a vincere è stato Giovanni Anania di Conad. Premiati anche gli atleti locali: Giuseppe Cucchiara, Maria Luisa Filangeri e Cristina Cucchiara.

Un ringraziamento particolare va al Sindaco, Maria Rita Crisci, ha sottolineato il Consigliere nazionale dell’Associazione, Nando Sorbello, che ci ha ospitato nella suggestiva cornice della Torre dei Ventimiglia.

Il Consiglio direttivo dell’Associazione ha ammesso nella qualità di “soci” gli ex azzurri Lidia De Nicola, Davide Migliore, Paolo Meglio, Giovanni Rottura, Tommaso Ticali e Luciana Zarini..

.

.

A Leonardo Sorbello la stella d’argento al merito sportivo

Foto Sorbello

Si è svolta a Palermo, presso la sala riunioni dell’IRCAC, organizzata dal Coni regionale Sicilia la cerimonia ufficiale per la consegna delle onorificenze sportive. Al delegato regionale e consigliere nazionale dell’Associazione Nazionale Atleti e Olimpici e Azzurri d’Italia, Prof. Leonardo Sorbello, è stata consegnata per la sua proficua attività di dirigente  sportivo,  la stella d’argento al merito sportivo.
.
.

.

.

GRAVE LUTTO PER L’ATLETICA

Cecchinato

Un grave lutto ha colpito l’Atletica e la nostra associazione in particolare.

Ci ha lasciato Roberto Cecchinato. I funerali si svolgeranno domani a Partanna Mondello nelle chiesa di Santa Maria degli Angeli, Via Lorenzo Iandolino n.ro 117, alla ore 9,30. L’azzurro palermitano aveva 74 anni.

WordPress theme: Kippis 1.15